Fibre e coriandoli

Fibre o coriandoli possono essere inserite o applicate al supporto cartaceo in maniera casuale o posizionate a bande con una determinata frequenza. Questi elementi anti-contraffazione possono essere utilizzati anche in combinazione fra loro e variano il loro aspetto in funzione di lunghezza e spessore. Possono essere colorate, iridescenti, visibili alla luce solare, ai raggi UV o ai soli ai raggi IR.

Fibre

Le fibre possono essere inserite nell’impasto base della carta oppure distribuite subito dopo la formazione del supporto cartaceo per meglio controllarne disposizione e frequenza. Queste fibre sono piccolissimi cilindretti di materiale sintetico che sono colorate in massa anche in bande da 2, 3 o 4 colori. I colori possono essere visibili, invisibili, fluorescenti o anche in combinazione fra loro.

Coriandoli

I coriandoli sono piccoli dischetti tondi o esagonali di cellulosa o materiale sintetico inseriti direttamente nell’impasto base della carta, oppure distribuiti secondo una data frequenza e disposizione subito dopo la formazione del supporto cartaceo. Possono essere colorati e visibili alla luce, oppure invisibili e fluorescenti, iridescenti per cambiare colore e lucentezza al variare dell’angolo di illuminazione, e ancora microincisi e addirittura magnetici.